Linea diretta con il sindaco
Amministrazione trasparente
Nuova modalita di fatturazione
Posta elettronica certificata
Il comune informa
Olio di Chiaramonte Gulfi
Natiblei - Programma di sviluppo rurale

Tu sei qui

Gran Galà di Ferragosto: nel segno della tradizione, una ventata di novità

un momento della conferenza stampa

Gran Galà di Ferragosto: presentato questa mattina, l’evento clou dell’estate di Chiaramonte Gulfi. Un’edizione nuova, giovane, che affonda le sue radici nei mitici anni 50. Quella di quest’anno sarà l’edizione numero 64 (segue). A presentare l’evento della “Notte di Ferragosto” sono stati il sindaco, Vito Fornaro, l’assessore al Turismo, Alessandro Cascone, Angela Dipasquale ed Elena Restuccia, componenti dello staff organizzativo, Roberta Giulia Mezzasalma, restaurant manager, che curerà la cena gourmet, Giacomo Schembari, attore e musicista, tra i protagonisti della serata. Il Sindaco, Vito Fornaro, ha spiegato la formula dell’edizione 2015, organizzata nell’ambito del progetto “Valorizzi-Amo la Città”, finanziato dal Dipartimento della Gioventù, che vede coinvolti 50 giovani di Chiaramonte (tra cui 10 “team leader”) per la valorizzazione del territorio e il rilancio del turismo. “Il Gran Galà – ha detto Fornaro - è uno degli eventi che ha sempre caratterizzato la comunità di Chiaramonte. Cambia la società e cambia anche il Gran Galà. Vogliamo rivederlo in chiave diversa per riportarlo ai fasti d’un tempo”. Angela Dipasquale, una dei “team leader”, del progetto “Valorizzi-Amo la Città”, ha detto: “Il Gran Galà è il primo di una serie di eventi previsti nell’ambito di “Valorizzi-Amo la Città”. L’organizzazione è affidata a 10 giovani chiaramontani: una squadra che vuole portare una ventata di innovazione, freschezza e nuovi punti di vista. Non più vedute, ma “visioni”. Vorremmo ricreare le magiche atmosfere di una volta, di quello che era il Gran Galà, un tempo frequentato da grandi personalità, anche scrittori, che hanno parlato di Chiaramonte e della sua notte di ferragosto” Elena Restuccia ha aggiunto: “Il Gran Galà è sempre stata la serata mondana per  eccellenza. Ha visto passare molti nomi illustri e, tra i momenti principali, c’era un premio assegnato a “Miss Estate Chiaramonte”. Abbiamo voluto estrapolare delle “pillole” da questi contesti del passato, con un omaggio alle donne che parteciperanno alla serata: un gioiello realizzato dall’atelier creativo di Marco Gurrieri sarà donato alla donna più elegante”.
“Ho realizzato un collier  – spiega Marco Gurrieri – con un pendente, di forma floreale, con la centro un grappolo di pietre naturali: il corallo, la giada, l’ametista”. Durante la cena, l’intrattenimento sarà curato dai Funky Lab, la serata danzante vedrà protagonisti i ritmi coinvolgenti degli Strike. Tra le novità, anche le “pillole di memoria storica”, con la performance di Giacomo Schembari.
La restaurant manager Roberta Giulia Mezzasalma, ha presentato il menu: “Insieme agli amici di Villa Davide, abbiamo creato un menù particolare, diverso, che lascerà stupiti per la bontà e la ricchezza: dall’antipasto al dessert sarà tutto rigorosamente freddo. Sarà un menu con carne e pesce, puntando sulla valorizzazione dei prodotti della nostra terra”.
L’ingresso per la serata di gala è  20 euro (10 euro per gli under 18, gratis fino a 12 anni). Tutti avranno un tavolo riservato al bar. L’ingresso “ballo + ristorante” sarà di 60 euro (previsto un menu per bambini di 10 euro).