Linea diretta con il sindaco
Amministrazione trasparente
Nuova modalita di fatturazione
Posta elettronica certificata
Il comune informa
Olio di Chiaramonte Gulfi
Natiblei - Programma di sviluppo rurale

Tu sei qui

Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA). Termini e modalità

Relativamente alla misura denominata “ Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA)” si precisa che la scadenza del 31 ottobre 2016 fissata nell’avviso pubblico per la presentazione delle istanze è, così come esplicitamente evidenziato nello stesso avviso, a titolo di  “ prima scadenza”. Pertanto si informano i  soggetti interessati,  in possesso dei requisiti previsti dal bando, che possono continuare a presentare istanza anche dopo la  data del 31 ottobre 2016. Resta inteso che il beneficio  è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti persone minorenni o figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata , con ISEE in corso di validità inferiore o uguale a € 3.000,00 e che tale sussidio economico sarà elargito ai beneficiari attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta SIA)  direttamente da INPS per tramite delle Poste italiane  ed  è subordinato all'adesione ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa; tale progetto personalizzato viene predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli enti non profit.
L’obiettivo di tale complessa forma di intervento è quello di aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia.
Le istanze dovranno essere compilate esclusivamente su un modulo già pre-stampato  da INPS, che potrà essere ritirato presso l’ ufficio di Servizi Sociali del Comune di Chiaramonte Gulfi  ovvero direttamente scaricato dal sito www.inps.it .
Per la compilazione delle istanze i cittadini interessati potranno rivolgersi ai Caf e ai Patronati.
 
L’Assessore ai Servizi Sociali                                                          Il Sindaco
    Rag. Salvatore Vargetto                                                   Dott. Ing. Vito Fornaro